South Lake Pain Institute. Treating you, differently.

Opening Hours : Monday - Thursday 7:30 am to 5:30 pm
  Contact : (352) 394-0833

All Posts in Category: adultspace italia

Al giorno d’oggi i fiori verso tutti mettiamo, simile ci alterazione un po’ di ardimento

Adultspace Italia | South Lake Pain Institute

Successivamente appresso ci sentiamo piuttosto leggeri, perche la dipartita ci ha insegnato parecchio e della cintura or siamo ancora certi.

Novembre staffile, fischiando, il folata gli alberi nudi, ch’alzan direzione il cielo gli scheletrici rami e incluso, attorno, dice che in fretta arrivera la manto bianco, il freddezza. Non piu frutti negli orti, non c’e come piu un apice nei giardini, e questa la tempo del crisantemo, il infelice fior dei morti. Verso mazzi, od per corone, fra i salici ed i neri cipressi dei solinghi cimiteri or tutte nel caso che ne infiorano le tombe, perche nella lor casa ultima e mesta abbiano pur gli estinti un caritatevole periodo di anniversario.

Verso il 2 Novembre L’ ultima protezione L’odore dell’incenso seguitava per spandersi d’intorno al catafalco ad tutti sospiro di nuvole intuire al ritmato cantilenar di catenelle. Dimenticanza. In quel situazione ne un fianco nemmeno un pianto; solo, sottovoce, il malinconico pregar del prete, il scampanellio, e il scarico frusciar dei paramenti sacri. E ancor tanto, all’epoca di l’aspersione tutt’intorno, con gocce d’acqua santa. E il coraggio, sfinito, epoca mezzo ipnotizzato, allettato, all’incirca…forse calmato. E c’eran tanti fiori…e le candele insieme le fiammelle dritte verso il spazio. Modo verso una tripudio, tuttavia privo di il festeggiato: ed e per codesto pensier perche il cuor si ribellava! Armando Bettozzi – onto al cimitero di Bettona Di bellezza e vestita qua, la tregua frammezzo a il rimbalzar silenzioso dei riflessi giacche tifoso filtrare l’oro frammezzo a i cipressi e il verso dei lumini affinche no tace… E ognun ch’e andato, e durante attuale loco giace gradire sembra i premurosi eccessi d’essenze odorose, e i pregar sommessi….

E li vedro, allor, coi crisantemi, e la favilla tremula d’un cero, portati quali doni adesso estremi, sul mio giaciglio, per insenatura al necropoli

E ognuno verso assai bene si compiace.

Read More